Le spiagge di Orosei più incantevoli

Panorama del Golfo di Orosei

Estate, mare, sole e vacanze. E quale meta potremmo mai consigliarvi per la stagione alle porte? Indovinato. La Sardegna. Non la solita Sardegna, quella presa d’assalto dai turisti ferragostani, quella dei grandi resort e dei villaggi turistici tutti diversi e tutti uguali. Oggi vi accompagniamo lungo uno dei tratti di costa più straordinari di tutta l’isola.

Avete presente il golfo di Orosei? Si trova nella parte nord-orientale della Sardegna, nell’antica regione delle Baronie, in provincia di Nùoro. Qui gli orizzonti sono ampi, le spiagge lunghe, basse e sabbiose e il cielo e il mare sembrano non finire mai. Marina di Orosei, a soli tre chilometri dal paese, è il litorale più esteso di tutta la costa orientale sarda. Sono ben sei i chilometri di spiaggia color crema e di grana media. L’arenile digrada subito, a volte anche in modo brusco, verso il mare, che assume tinte cangianti a seconda della profondità delle acque: verde smeraldo all’inizio e blu cobalto sempre più intenso man mano che ci si spinge verso il largo.

Per la vostra vacanza a Orosei, vi consigliamo una delle suite di Anticos Palathos, dimora del Settecento nel pieno centro del paese. Arredi tradizionali, fragranze mediterranee, terrazze vista mare e ampi cortili regalano emozioni esclusive. Nel suo ristorante imparerete a mangiare alla sarda: delizie di mare con il pescato di giornata, l’immancabile pane carasau, la pasta fatta a mano, i macarrones de punzu, i macarrones de busa e le Seadas, il classico dolce sardo al miele.

La varietà di paesaggi in questa parte di Sardegna è incredibile. Qui le spiagge non si contano. Bidderosa, Sa Curcurica, Cala Ginepro, Cala Liberotto, Cala Osalla, Cala Luna, Cala Sisine, Cala Mariolu, Cala Goloritzè. E potremmo continuare ancora a elencarvi tutte le spiagge che potrete incontrare. Per le famiglie, è consigliatissima la spiaggia di Osalla, nella parte più settentrionale del territorio di Orosei: è una delle poche spiagge accessibile in auto, perlomeno in questo tratto di costa. La sua sabbia dorata e il colore verde chiaro delle sue acque suggeriscono atmosfere caraibiche. Tra l’arenile e lo stagno, la pineta offre ombra a volontà per staccare un po’ dalla calura estiva.

Autentico paradiso naturale è l’oasi di Bidderosa, costituita da una serie di cinque spiagge contigue. L’accesso all’oasi è limitato: per accedervi dovrete prenotare con ampio anticipo presso il Museo Guiso di Orosei. Bidderosa si trova a circa 13 chilometri da Orosei, poco dopo il bivio per Cala Ginepro. Attraverso un sentiero sterrato, superando una bella pineta, fra eucalipti, ginepri e altre essenze mediterranee, si costeggia lo stagno de sa Curcurica fino ad arrivare al primo degli arenili, alcuni punteggiati dalle fioriture di gigli selvatici.

Molte spiagge di Orosei sono incastonate fra profondi calanchi, calette e insenature scavate dalle acque marine. Per raggiungerle servono delle vere e proprie escursioni, a piedi o in battello. Alcuni itinerari sono consigliati solo per i patiti del trekking, come quello nel selvaggio blu del tratto di costa che corre fra Pedra Longa e Cala Sisine: è considerato il trekking più difficile d’Italia.

Molto meglio optare per la barca. Le escursioni via mare partono sia da Marina di Orosei che dalla frazione di Cala Gonone, la piccola frazione a mare di Dorgali, a circa 25 chilometri a sud di Orosei. Se volete regalarvi un’intera giornata nella natura, vi consigliamo una minicrociera nel golfo: avrete l’occasione di esplorare tutto il tratto di costa di Orosei, da Cala Goloritzè, Cala Luna, Cala Mariolu e Cala Biriola, fino alla Grotta del Bue Marino. Dal ponte della barca aguzzate la vista, perché in questo tratto di mare non è poi tanto insolito avvistare gli spruzzi dei delfini.

Se la vostra vacanza in Sardegna sarà lunga e avrete voglia di esplorare l’entroterra sardo, ricordatevi che siamo pur sempre nella terra dei nuraghi. Nel comune di Dorgali, per esempio, ci sono ben 40 nuraghi e 60 villaggi preistorici da visitare. Tra i più famosi, il villaggio preistorico di Tiscali e quello di Serra Orrios, uno dei più estesi e meglio conservati di tutta la Sardegna.

Orosei - Il centro storico andaluso    Spiaggia nell'oasi di Bidderosa    Cala Mariolu    Cala Sisine

Cala Goloritze    Anticos Palathos - Suite Emozioni    Anticos Palathos - Suite Diamante    Anticos Palathos - Corte del Sole

30 maggio 2012  |  categoria: Scopri i nostri Hotel

Lascia un commento