I Mercatini di Natale a Bologna: shopping e idee regalo sotto i portici più lunghi d’Italia

Piazza Maggiore a Natale

Ricordi fui con te a Santa Lucia, al portico dei Servi per Natale, credevo che Bologna fosse mia…

Riconoscete la canzone? S’intitola Eskimo. Le parole sono di Francesco Guccini, che di Bologna è l’indiscusso cantastorie. Se ai mercatini dell’Alto Adige e delle Alpi preferite l’atmosfera delle Feste cittadine, Bologna è quel che fa per voi. Nel capoluogo emiliano la tradizione si rinnova ogni anno nell’appuntamento clou del Natale. Sotto il portico della Chiesa di Santa Maria dei Servi, in Strada Maggiore, a una manciata di passi dalle due Torri, la Fiera di Santa Lucia è il luogo simbolo del Natale a Bologna. Tra le sue bancarelle troverete addobbi per l’Albero, decorazioni, articoli per il Presepe, dolci e piccole idee regalo. Già inaugurata il 19 novembre, la Fiera di Santa Lucia si tiene tutti i giorni dalle 9,30 alle 20, fino al 26 dicembre.

Proprio di fronte alla Chiesa di Santa Maria dei Servi, luogo che ospita uno dei maggiori organi d’Europa, troverete il Palazzo Davia Bargellini, tra gli edifici civili più grandi e nobili di tutta la città. Varcate il suo portone d’ingresso sorretto dai due Giganti, salite il suo monumentale scalone ed entrate nel Museo civico d’arte industriale: parte della sua raccolta contiene preziosi esempi del Presepe artistico bolognese.

Oltre alla Fiera di Santa Lucia, le Feste a Bologna prevedono un secondo appuntamento. Il tradizionale Mercatino di Natale si tiene in Via Altabella, nel cuore della città, nei pressi di Piazza Maggiore e della Basilica di San Petronio. Tutti i giorni e fino al 7 gennaio – l’orario è sempre 9,30-20 – potrete immergervi nell’atmosfera del Natale bolognese, vagare tra le bancarelle in cerca di un regalo originale, acquistare addobbi, dolciumi, giocattoli e bearvi di fronte allo spettacolo delle luci e dei colori del Natale.

Luci e colori che rinnovano il loro fascino nel reticolo di vie e vicoli del centro storico, specie della parte di borghi e portici dietro a Palazzo dei Bianchi, tra Piazza Maggiore e Piazza della Mercanzia, sede fin dall’età medioevale del Mercato di Mezzo. In questo spicchio di città troverete ogni sorta di ben di Dio e tanti articoli d’artigianato. Le botteghe alimentari espongono frutta e verdura; dalle vetrine fanno capolino prodotti tipici e specialità gourmet per chi non sa resistere alle tentazioni del gusto.

Lo shopping a Bologna inizia nei Mercatini di Natale ma può continuare in molti altri luoghi del centro storico. La Galleria Cavour, per i bolognesi semplicemente “la Galleria”, è uno spazio commerciale riservato agli acquisti più esclusivi, con marchi delle più grandi firme italiane e internazionali, negozi di lusso e di alta moda, caffè chic, eventi d’intrattenimento e di carattere culturale. Adiacente alla Galleria Cavour, Via Farini è un altro luogo del lusso nel centro storico di Bologna: sotto il suo porticato, numerose boutique di alta moda, bar, caffè, pasticcerie, gallerie d’arte e una sfilata di luminarie e decorazioni di Natale che vi accompagneranno nei vostri acquisti delle Feste.

Passeggiare sotto i portici nell’atmosfera tipica del Natale, soffermarsi davanti alle vetrine più lussuose e colorate a caccia degli ultimi regali, è un’esperienza magica, soprattutto a Bologna, che di portici, nel solo centro storico, ne ha da vendere – ben 38 chilometri. Ma se decidete di soggiornare a Bologna per visitare la città sotto le Feste, potreste scegliere in un hotel di charme nel cuore della città. Tra le proposte di Dimore D’Epoca, vi segnaliamo due destinazioni per una vacanza o un weekend a Bologna. La prima si chiama Torre Prendiparte. Perché non provare l’ebbrezza di dormire nella seconda torre più alta della città? Avrete a disposizione un raffinato servizio di bed & breakfast, con la possibilità di riservarvi una cena romantica nella torre preparata dal vostro personal chef.

A pochi passi da Porta Santo Stefano e da Piazza del Baraccano, negli spazi un tempo occupati da una piccola chiesa di un monastero del Quattrocento, potrete soggiornare a Il Convento dei Fiori di Seta, dieci differenti suite dall’arredo minimal-chic con tanto di Spa per una serata di piacevole relax. Che altro desiderare dopo un’intesa giornata di shopping natalizio?

Fontana del Nettuno con l’Albero di Natale    Mercato di Mezzo a Bologna    Luminarie natalizie nel centro storico di Bologna    Le due Torri illuminate per le Feste

Torre Prendiparte e panorama di Bologna    Torre Prendiparte - Soggiorno    Il Convento dei Fiori di Seta - Atrio    Il Convento dei Fiori di Seta - Suite

23 novembre 2011  |  categoria: Scopri i nostri Hotel

1 commento a “I Mercatini di Natale a Bologna: shopping e idee regalo sotto i portici più lunghi d’Italia”

  1. Gwendalina De Ochettis scrive:

    Ad ognuno piace la propria città come la più bella. È come la mamma: per ciascuno di noi la nostra mamma è la più bella!
    Perciò io AMO Bologna nonostante molti dicano che i bolognesi ruspanti siano una esigua minoranza tra i residenti.
    Mi piacciono i monumenti (che spesso non vengono valorizzati come meriterebbero), le vie e viuzze del centro, le iniziative, spesso non pubblicizzate, che rendono interessante conoscere il territorio…
    Mi piacciono le tradizioni che ancora resistono nonstante il cambiamento (non sempre in meglio) della vita. Perciò anche i mercatini di Natale, sparsi per il centro della città ma, soprattutto quello di Santa Lucia, sotto il portico della via Strada Maggiore, sul fianco della Chiesa dei Servi di Santa Maria Addolorata. Venite e vedrete!!! <3

Lascia un commento