Ravello e la Divina Costiera: ville, musica e mare aspettando il nuovo anno

Panorama della Costiera Amalfitana

La lingua d’asfalto taglia la montagna e serpeggia sinuosa fra i Monti Lattari prima di tuffarsi verso il mare. Qui e là ai lati della carrozzabile, tanto stretta da lasciar passare una vettura alla volta, qualche chioschetto vende i limoni – gli sfusati – e i peperoncini piccanti. La Divina Costiera è una tavolozza di colori. Molti ne hanno scritto, pochi ne hanno colto l’essenza. Longfellow la definì terra di là del mare, dove s’incontrano le onde con le montagne. Prima di lui Boccaccio – la più dilettevole parte d’Italia - e poi Ibsen e Steinbeck. Nella primavera del 1880 a Ravello sbarcò Richard Wagner e fu subito amore: dal giardino di Villa Rufolo prese spunto per dar vita a quello di Klingsor rappresentato nel Parsifal.

Ed ecco Ravello, la Città della Musica, con le sue ville e i suoi belvedere a metà via fra il cielo e il mare. Il panorama più famoso è quello dei giardini di Villa Cimbrone: la Terrazza dell’Infinito vi squaderna davanti agl’occhi il paesaggio del Golfo di Salerno e dei piccoli borghi marinari della Divina Costiera. A contendere a Villa Cimbrone il primato di dimora più visitata c’è Villa Rufolo, di fronte al Duomo, in pieno centro storico. Splendidi terrazzamenti a strapiombo sulla Costiera, giardini fioriti per gran parte dell’anno e decori ispirati all’arte islamica antica. Il suo giardino inferiore accoglie ogni anno il cartellone dei Concerti Wagneriani.

Per la vostra vacanza in Costiera potete avere anche voi la vostra villa. Si chiama Villa Maria e sorge nel centro di Ravello, nella zona signorile del borgo, fra il Monastero delle Clarisse e il Convento di San Francesco. Stile liberty e art déco, lampadari in vetro di Murano, maioliche dipinte a mano dai maestri della scuola vietrese. Terrazzino o veranda vista mare in tutte le camere, arredi eleganti e luminosi affacci sul giallo delle limonaie e sul verde della macchia mediterranea. Il suo ristorante è segnalato fra i migliori d’Italia e la sua scuola di cucina richiama ogni anno migliaia di appassionati da tutto il mondo.

Cercate una meta romantica per Capodanno? L’avete trovata. Villa Maria vi propone un’offerta tutto incluso per la notte più lunga dell’anno. Fra Natale e Capodanno, Ravello accompagna i suoi ospiti con un calendario ricco di appuntamenti musicali e teatrali. L’evento clou? Nella notte del 31 dicembre il brindisi nel centro storico del borgo, illuminato dallo spettacolo dei fuochi pirotecnici.

Panorama di RavelloIl giardino fiorito di Villa RufoloVilla RufoloFuochi d'artificio sulla Costiera Amalfitana

Villa Maria - EsternoVilla Maria - Terrazza vista mareVilla Maria - CameraVilla Maria - Colazione a buffet

27 novembre 2012  |  categoria: Regalati Emozioni

Lascia un commento