10 luoghi romantici in Piemonte

L'Isola di San Giulio nel Lago d'Orta

Volete far battere forte il cuore del vostro partner? In Piemonte abbiamo scoperto dieci posti perfetti per la vostra prossima fuga romantica. Regge maestose e ville stupende. Giardini esotici e borghi pittoreschi. L’hotel giusto? Trovatelo nella nostra collezione di dimore in Piemonte!

1. Superga e il Monte dei Cappuccini

Il panorama più romantico nei dintorni di Torino? È a poco più di dieci minuti dal centro città. La Basilica di Superga sorge su un poggio accanto al Po. Inutile dire che da quassù la vista è romanticissima. Per un panorama ancora più esclusivo, salite la scala a chiocciola nella cupola della Basilica: dalla balconata esterna, Torino e il Piemonte saranno tutti per voi.

Ai margini della città, sulla riva destra del Po, troverete anche il Monte dei Cappuccini: il suo belvedere vi offrirà uno scorcio eccellente su Torino e sulle Alpi spruzzate di neve.

2. Villa Genero

Fra i tanti parchi collinari di Torino, Villa Genero merita una citazione, se non altro perché è una delle oasi verdi più grandi della città. Villa Genero sorge appena a monte della Villa della Regina, a pochi minuti a piedi dal Monte dei Cappuccini. Poco noto ai turisti, è il luogo perfetto per una passeggiata mano nella mano e per chi cerca una boccata d’aria fresca senza allontanarsi troppo dal centro.

3. Venaria Reale

La più grandiosa delle residenze sabaude è alle porte di Torino. Nel verde del Parco La Mandria, con splendidi scorci sull’orizzonte alpino, ecco la Reggia di Venaria Reale, un complesso monumentale che ha poco da invidiare alla più famosa Reggia di Versailles. Per una passeggiata mano nella mano, potete esplorare i giardini della reggia. In cerca di scorci suggestivi? Uno dei luoghi più straordinari di Venaria Reale è la Corte d’Onore, con gli spettacolari giochi d’acqua della Fontana del Cervo.

4. I laghi di Avigliana

Allo sbocco della valle di Susa, a meno di mezz’ora dal centro di Torino, fra boschi cedui e paesaggi ameni, troverete i due specchi d’acqua di Avigliana, il Lago Grande e il Lago Piccolo. Inseriti in una grande riserva naturale, i due laghi sono perfetti per una breve fuga a due. Cormorani, aironi cinerini e germani reali sono i frequentatori più assidui di queste acque. Suggestivo l’antico borgo di Avigliana, con i resti del castello abbarbicati sulle pendici del Monte Pezzulano.

5. I castelli del Canavese

Terra magica e pittoresca, il Canavese vi aspetta a pochi minuti da Torino. Fra le sue colline spuntano borghi incantevoli e castelli fiabeschi. Fra i tanti manieri, vi consigliamo quelli di Agliè, inserito nel sito UNESCO delle Residenze Sabaude, quello di Ivrea, e quello di Masino, abbracciato da un bel parco all’inglese.

6. Lago d’Orta

C’è chi dice che sia il lago più romantico del Piemonte. Per raggiungerlo, vi basta seguire le indicazioni per Orta, il borgo che allo specchio d’acqua ha prestato il nome. Orta San Giulio è uno dei Borghi più Belli d’Italia: il suo lungolago è una lunga teoria di dimore ottocentesche e giardini fioriti di azalee e camelie. Se vi avanza tempo, salite sul battello che da Orta conduce sull’Isola di San Giulio, incantevole oasi ricca di verde e di scorci romanticissimi.

7. La Strada romantica delle Langhe

La Strada romantica delle Langhe e del Roero è un itinerario in undici tappe su e giù per le colline del Piemonte. I suoi sentieri vi accompagneranno per quasi cento chilometri, da Alba, la piccola capitale del tartufo bianco, alla Valle della Bormida, sul confine con la Liguria. Grandi vini, borghi incantevoli, castelli e torri incantante: gli ingredienti per un grande weekend ci sono tutti.

8. Villa Taranto

È la meta perfetta per un giorno di Primavera. I giardini botanici di Villa Taranto, alle porte di Verbania, sono la dimora delle specie botaniche più rare, di ninfee, fiori di loto, tulipani, piante tropicali e subtropicali (visite da marzo a novembre). Potrete passeggiare sui lunghi viali alberati, inseguire i giochi d’acqua dei giardini terrazzati o perdervi lungo il percorso serpeggiante ornato da trecento varietà di dalie.

9. Le Isole Borromee

Raggiunge la sponda piemontese del Lago Maggiore. Fra le tante, vi consigliamo un’escursione alle Isole Borromee, di fronte all’incantevole Stresa. La più grande delle tre è l’Isola Madre, ricca di piante, di fiori esotici, di pavoni, fagiani e pappagalli. Ancora più incredibili le fioriture dell’Isola Bella: azalee, rose, orchidee, gardenie e glicini ornano le terrazze di Palazzo Borromeo. Sull’Isola Superiore, o dei Pescatori, troverete un pittoresco villaggio con graziosi ristorantini a filo d’acqua.

10. Volpedo

Giuseppe Pellizza da Volpedo e le pesche. Ecco spiegata la fama di questo paese agricolo della provincia di Alessandria, allo sbocco della valle del torrente Curone, inserito fra i Borghi più Belli d’Italia. Al suo cittadino più illustre, uno dei pittori più popolari fra Otto e Novecento, Volpedo ha dedicato diversi luoghi della memoria, come l’atelier, un bel museo ricco di cimeli del pittore, e la piazzetta, ribattezzata Quarto Stato, in onore dell’opera più celebre di Pellizza.

La Reggia di Venaria RealeIl Castello di AglièI tulipani nei giardini di Villa TarantoLe Isole Borromee

18 aprile 2014  |  categoria: Regalati Emozioni

Lascia un commento