I luoghi più romantici di Perugia

Il panorama da Porta Sole

Tutti sanno che è la città del Bacio. Ma forse pochi sono al corrente che Perugia è stata nominata la più sexy fra le piccole città del mondo – dal National Geographic Traveller, nel 2008. Abbiamo esplorato il suo centro storico e abbiamo scoperto qualche bel posto romantico.

Avete in mente di trascorrerci un weekend? Allora sfogliate la nostra collezione di hotel in Umbria.

Porta Sole e Via delle Prome

Uno dei panorami più suggestivi dell’Umbria vi aspetta nei pressi di Porta Sole, uno degli accessi più antichi aperti nella cinta muraria etrusca della città – la citò anche Dante nella Divina Commedia. Porta Sole è il punto più alto di Perugia: la vista è incantevole a ogni ora, ma al tramonto e di notte, con le finestre illuminate e la luna alta nel cielo, è decisamente romantica. Per godervela a lungo, accoccolatevi sulle panchine di Via delle Prome.

La terrazza del Mercato Coperto

Per un’altra vista d’eccezione, raggiungete la terrazza del Mercato Coperto. Non serve nemmeno sporgersi: il panorama sulla vallata di Assisi vi verrà incontro per lasciarvi senza fiato. La terrazza è affollata soprattutto d’estate – il suo lounge bar è uno dei locali più frequentati della città. Provate al tramonto, in autunno o in inverno.

Via dell’Acquedotto

La Perugia fatta a mano la trovate in questa pittoresca stradina pedonale. Via dell’Acquedotto è poco più di una passerella di scalette in cotto che da Piazza Cavallotti scende fra le casette della città medievale. Tinte e riflessi suggestivi, scorci romanticissimi. Il percorso è tanto stretto da costringere gli innamorati a sfiorarsi. Insomma, è l’itinerario perfetto per una breve passeggiata mano nella mano.

Piazza Italia e i Giardini del Carducci

Da Piazza IV Novembre scendete lungo il modaiolo Corso Vannucci. La via sbuca su Piazza Italia, una delle più romantiche della città. Al centro, la fontana con la statua bronzea della bagnante, avvolta nel muschio. Se volete godervi l’atmosfera, sedetevi su una delle panchine o salite sulla terrazza-belvedere dei giardini dedicati a Giosuè Carducci. Affascinato da questo panorama, il poeta compose una delle sue poesie più famose, Canto dell’amore.

Ogni ultimo fine settimana del mese, da aprile a ottobre, i giardini ospitano un delizioso mercatino di antiquariato e modernariato.

San Francesco al Prato

È il luogo ideale per una sosta nel verde, soprattutto in primavera. Se volete lasciarvi alle spalle i rumori della città, a San Francesco al Prato potete distendervi, riposarvi e godervi il sole insieme al vostro partner. Chiesa, sconsacrata, e prato vi aspettano nel centro storico di Perugia, alla fine di Via dei Priori, alle porte del bel quartiere di Santa Susanna e a pochi passi dalla Porta Trasimena.

Via del Poggio

Nei pressi dello storico liceo classico, questa stradina vi regalerà uno scorcio inedito su Piazza San Francesco. Fra orti e giardini, la vista declina dolcemente per inseguire il panorama ondulato dei colli perugini.

Tempietto di Sant’Angelo

Il tempietto ha forma circolare e sorge nell’omonimo Borgo Sant’Angelo, su un piccolo poggio nella parte più settentrionale del centro di Perugia. L’ampio prato intorno alla chiesetta è meta di studenti e innamorati: ideale per rilassarsi e trascorrere qualche ora di ozio puro.

Via della Viola

Sconosciuta ai più, poco citata nelle guide turistiche, Via della Viola è uno spaccato della Perugia medievale. La trovate nella parte nord-orientale del centro storico, fra Via Cartolari e Via XIV Settembre. Percorretela senza fretta, scoprite le sue scalette, le sue case in mattoni a vista, le viuzze laterali, i localini, le botteghe degli artisti e degli artigiani. Ne vale la pena.

La terrazza del Mercato CopertoVia dell’AcquedottoLa vista dal belvedere dei Giardini CarducciIl Tempietto di Sant'Angelo

3 ottobre 2014  |  categoria: Regalati Emozioni

Lascia un commento