L’Inferno di Dante nelle Grotte di Pertosa, un viaggio mitico fra le meraviglie della Campania

Le Grotte dell'Angelo a Pertosa

Nel mezzo del cammin di nostra vita
mi ritrovai per una selva oscura
ché la diritta via era smarrita.

Impossibile non riconoscere queste terzine. L’incipit della Commedia di Dante ci introduce ai nove infernali gironi dei dannati. Lo sapete che anche voi, come il Poeta, potete scendere fra le viscere della terra fino a raggiungere l’Inferno dantesco? Accade in Campania, più precisamente nelle Grotte dell’Angelo, a Pertosa, in provincia di Salerno. In queste spettacolari cavità naturali, da circa tre anni il regista Domenico Maria Corrado  inscena L’Inferno di Dante nelle Grotte di Pertosa. Si tratta di uno spettacolo teatrale itinerante su un percorso di circa un chilometro. Fra stalattiti, stalagmiti e scenari preistorici antichi di 35 milioni di anni, i versi dell’Inferno prenderanno magicamente vita.

Ad accompagnarvi in questo viaggio ci sarà Dante in carne e ossa, che vi condurrà per mano cerchio dopo cerchio. Prenderete posto sul barcone guidato da Caronte. Il fiume sotterraneo esiste davvero: non è l’Acheronte dantesco ma il Negro, che attraversa le Grotte di Pertosa fino a dar vita a un laghetto e a una piccola cascata. Approdati sulla sponda del primo cerchio, incontrerete i dannati più famosi, Omero, Ovidio e Lucano. Negli altri cerchi, Paolo e Francesca, il conte Ugolino, Ulisse, Diomede e Lucifero in persona.

Salimmo sù, el primo e io secondo,
tanto ch’i’ vidi de le cose belle
che porta ‘l ciel, per un pertugio tondo.

E quindi uscimmo a riveder le stelle.

Antichi Feudi vi propone il Weekend all’Inferno di Dante, l’offerta speciale riservata a chi vuole godersi lo spettacolo dantesco nelle Grotte di Pertosa. Antichi Feudi si trova nel centro storico di Teggiano, piccolo borgo nel Parco Nazionale del Cilento, a circa venticinque chilometri da Pertosa. Ospitata in un bel palazzotto baronale, la dimora propone suite di lusso e scorci romantici sulla piazza principale del paese. Teggiano dista meno di venti minuti d’auto dalla Certosa di Padula, la più grande certosa mai costruita in Italia nonché scenario per Il Purgatorio di Dante. Ebbene sì, se volete proseguire la vostra avventura in terzine, raggiungete la Certosa di Padula per esplorare la “terra di mezzo” fra le anime condannate all’attesa della sospirata redenzione. L’ascesa verso il Paradiso è lunga e impervia. Ma alla fine, sarete premiati dalla visione di Beatrice.

Poteva mancare lo spettacolo dell’ultima cantica? Il Paradiso di Dante va in scena nel Castello Arechi di Salerno, splendida fortezza medievale sul colle Bonadies sospesa fra il cielo e il panorama del golfo di Salerno. Attraverso i nove cieli del Paradiso, sempre accompagnati dal Sommo Poeta, percorrerete i camminamenti del castello e i suoi interni fino al terrazzo bizantino, fino all’Empireo e alla visione divina.

A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ‘l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa,

l’amor che move il sole e l’altre stelle.

Con l’offerta A spasso con Dante potete soggiornare nell’esclusiva Villa Rizzo. La promozione, oltre ai biglietti per lo spettacolo dantesco al Castello Arechi, prevede anche l’uso esclusivo del centro benessere.

Stalattiti e stalagmiti nelle Grotte di PertosaDante nell'InfernoLa Certosa di PadulaIl Castello Arechi sul Golfo di Salerno

Il borgo di TeggianoAntichi Feudi - Suite SanseverinoVilla Rizzo Resort & SpaVilla Rizzo - Centro benessere

18 settembre 2012  |  categoria: Regalati Emozioni

Lascia un commento