I giganti dell’avanguardia: Mirò, Mondrian, Calder e le collezioni Guggenheim in mostra a Vercelli

Alexander Calder - Senza Titolo

Appassionati di arte contemporanea? Se la vostra risposta è “sì”, c’è un appuntamento che non potete perdere per nessuna ragione. I giganti dell’avanguardia: Mirò, Mondrian, Calder e le collezioni Guggenheim è la mostra della collezione Guggenheim a Vercelli, in collaborazione con Regione e Comune. Inaugurata lo scorso 3 marzo, la rassegna sarà visitabile fino a domenica 10 giugno nello spazio Arca dell’ex chiesa di San Marco.

La mostra raccoglie quasi quaranta opere fra dipinti e sculture: la collezione ripercorre la storia dell’avanguardia artistica del Novecento, dagli esordi ai trionfi dei tre giganti. Le opere provengono dalla  Fondazione Solomon R. Guggenheim di New York e di Venezia, dalla Calder Foundation di New York, dal Gemeentemuseum de L’Aja e dal Palazzo Collicola ArtiVisive-Museo Carandente di Spoleto. Alcuni dei capolavori in mostra sono in Italia per la prima volta in assoluto. Potrete ammirare il surrealismo poetico di Joan Mirò. La sala a lui dedicata inizia con una veduta di un paesaggio, la tela forse meno surrealista fra quelle esposte, e prosegue con l’Interno olandese II e la Pittura. Il genio di Mondrian rivive nel Boschetto di salici sul Gein, scenario paesaggistico che già rivela l’anelito dell’artista per la pura astrazione geometrica, come anche nel Faro a Westkapelle con le nuvole. Ultima ma non ultima la scultura astratta dell’americano Alexander Calder, venata da una irresistibile componente ludica, la cui essenza è rappresentata dall’ammirevole Arco di petali, scultura realizzata in alluminio, in parte dipinto, e fil di ferro.

La mostra è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19; sabato e festivi dalle 8 alle 20. Per visitarla potete approfittare dell’offerta speciale di Borgo Ramezzana, esclusiva dimora di charme ospitata in un’antica Grangia del Vercellese. Il suo pacchetto prevede un soggiorno con prima colazione, cena e biglietto d’ingresso alla mostra con visita guidata fra i capolavori delle avanguardie del XX secolo.

Per tutti i visitatori della Mostra Guggenheim e dei tre musei di Vercelli ogni sabato e domenica è disponibile anche il tour gratuito della città in minibus, con partenza dal polo espositivo Arca. Vercelli è una delle città d’arte più belle e visitate del Piemonte. La celebre Basilica di Sant’Andrea, in stile romanico-gotico del Duecento, con influssi normanni e provenzali. La Cattedrale di Sant’Eusebio, imponente costruzione neoclassica, affacciata sull’omonima piazza. Centro vitale della città è Piazza Cavour, di aspetto medievale, circondata da una serie di portici su cui si erge la Torre dell’Angelo. Da visitare anche il Museo Camillo Leone, un’eclettica collezione di reperti archeologici, libri antichi, memorie storiche vercellesi e oggetti d’arte applicata. Sempre nel centro storico si trova il Museo Borgogna, la seconda pinacoteca del Piemonte per numero di opere. La collezione comprende opere del Rinascimento e del Barocco italiano, dipinti delle scuole fiamminghe, tedesche, francesi, olandesi e inglesi, oltre a una ricca esposizione di arti decorative, sculture, disegni e stampe.

Mirò - Interno olandese II    Mondrian - Boschetto di salici sul Gein    Peggy Guggenheim con l'Arco di petali di Calder    Vercelli - Basilica di Sant’Andrea

Vercelli - Piazza Cavour    Borgo Ramezzana - Esterno    Borgo Ramezzana - Piscina    Borgo Ramezzana - Suite Novecento

26 aprile 2012  |  categoria: Regalati Emozioni

1 commento a “I giganti dell’avanguardia: Mirò, Mondrian, Calder e le collezioni Guggenheim in mostra a Vercelli”

  1. Bill scrive:

    Questa corrente artistica è una delle mie preferite..mi sa che mi tocca organizzarmi!!!

Lascia un commento