Tra città, mare e natura, ecco 5 cose da vedere in Calabria

Arte, borghi incantevoli, terre inesplorate e panorami mozzafiato: ecco 5 cose da vedere in Calabria, terra incantevole

La Calabria è una regione straordinaria, che si sviluppa dal confine con la Basilicata fino al braccio di mare che la separa con la Sicilia: queste sono terre da scoprire, spesso poco toccate dal turismo di massa e pertanto ancora più affascinanti e magnetiche.
Dalle spiagge alle incantevoli cittadine, passando per i maggiori luoghi di attrazione culturale e per gli scorci suggestivi dalla Sila al Mar Tirreno: ecco 5 cose da vedere in Calabria.

5 cose da vedere in Calabria

Belvedere di Piazza San Rocco, Scilla (Reggio Calabria)
Passeggiare tra i vicoli di Chianalea di Scilla, per poi raggiungere il Belvedere, splendida terrazza cittadina dalla quale ammirare il Castello Ruffo di Scilla, la spiaggia di Marina Grande e tutto lo Stretto di Messina, a scorgere la Sicilia.

Isola di Dino (Cosenza)
L’isola di Dino, la più grande delle due isole calabresi, per secoli fu palleggiata tra pirati e altre popolazioni. In seguito privatizzata, arrivando anche alla famiglia Agnelli, da poco tempo è tornata allo Stato italiano, che ha riaccolto sotto la propria ala un territorio incontaminato fatto di incredibili grotte e fondali al limite dell’irreale.

Fortezza Aragonese di Le Castella, Isola di Capo Rizzuto (Crotone)
La leggenda racconta che i castelli nell’arcipelago davanti a Isola di Capo Rizzuto fossero sette. Oggi è rimasta solo la fortezza aragonese di Le Castella, castello in mezzo al mare collegato alla terraferma solo da un sottile lembo di terra. Circondata dalla Riserva Marina di Capo Rizzuto, dalla fortezza si gode di una vista mozzafiato sul Mar Ionio e sulla natura circostante.

Parco nazionale della Sila
Un vero e proprio paradiso per gli amanti della natura incontaminata, che custodisce uno dei più significativi sistemi di biodiversità. Tra i boschi è possibile incontrare lupi, cinghiali e daini.

Paese arroccato di Pentedattilo (Reggio Calabria)
A Pentedattilo, frazione di Melito Porto Salvo, la storia risale a 600 anni prima di Cristo: il borgo, arroccato sulla rupe del Monte Calvario e incastonato nella roccia, aveva una posizione strategica per le milizie dell’epoca, e la sua forma ricorda la mano ciclopica con cinque dita, mentre le vie furono teatro della ‘strage degli Alberti’ tra le due nobili famiglie locali.

5 cose da vedere in Calabria: dove dormire?

Per riposarsi dopo una giornata di esplorazione e scoperta, niente è meglio del fascino irresistibile di un antico castello.
Il Castello di Serragiumenta sorge al centro dell’omonima azienda agricola, nel cuore delle campagne calabresi.
La sua posizione è strategica, ai piedi del Pollino, a pochi chilometri dal mare Jonio, dalla piana di Sibari, e dal suggestivo paesino di Altomonte, uno dei borghi più belli d’Italia.
E’ il luogo ideale per trascorrere giorni di pieno relax, immerso nella quiete della campagna e lontano dai ritmi delle città, in un paesaggio unico e ricco di charme.
Fino al 1° novembre, inoltre, potrete usufruire di un soggiorno all’insegna del relax e della natura, al Castello di Serragiumenta, tra trekking, enogastronomia e benessere per il corpo e per la mente.

1 settembre 2017  |  categoria: Dimore D'Epoca, Itinerari nelle Dimore

Lascia un commento