Alla scoperta dei mercatini di Natale del Trentino

Una terra ricca di tradizione e cultura, più che mai attraente durante le feste: ecco tutto quello che dovete sapere dei mercatini di Natale del Trentino

Dai parchi naturali con laghi alpini e vette dolomitiche ai paesaggi di vigneti e frutteti. E poi castelli e fortezze, musei e cittadine medievali, sagre e tradizioni, enogastronomia e un’offerta turistica davvero senza paragoni. Stiamo parlando ovviamente del Trentino, le cui località sono amate da grandi e piccini, in estate come in inverno.
A partire dallo sport, perché il Trentino è un luogo ideale per chi è appassionato di attività nella natura in tutte le stagioni. E poi ci sono i gustosi prodotti della tradizione gastronomica e i vini, tra i più apprezzati e pregiati d’Italia.
Ma se c’è un momento particolarmente magico per godersi al meglio queste zone, è proprio il periodo di fine anno, alla scoperta dei mercatini di Natale del Trentino.

mercatini di natale del trentino

I migliori Mercatini di Natale del Trentino

Il periodo dell’Avvento in Trentino è caratterizzato dal profumo dei biscotti fatti in casa, dal vin brulè, dalle luminarie sui balconi delle case, dai canti di Natale e anche dai tradizionali Mercatini di Natale.
In molte vallate e località del Trentino, da novembre a gennaio, vengono organizzati grandi e piccoli Mercatini di Natale. Le città di Trento e Rovereto ospitano i mercatini con il numero maggiore di espositori e di visitatori, ma anche i mercatini di Levico, Pergine e Arco offrono la possibilità di passeggiare tra le casette di legno lasciandosi conquistare dalla magia del Natale.
Accanto ai mercatini di Natale più grandi e conosciuti però, è presente anche un ricco panorama di mercatini più piccoli e romantici, come ad esempio il Mercatino di Natale di Sirór, il più antico Mercatino di Natale del Trentino.
A Trento: ogni anno, da metà novembre al sei gennaio, ha luogo il famoso Mercatino, che dal 2014 ha ampliato la propria offerta trovando posto in due piazze della città, Piazza Fiera e Piazza Cesare Battisti.
Ad Arco: Il periodo natalizio ad Arco è caratterizzato da una bella atmosfera resa speciale da luci, addobbi, profumi natalizi e ovviamente dai caratteristici stand del mercatino di Natale, dove è possibile acquistare prodotti e decorazioni natalizie, artigianato artistico ed assaggiare l’ottima enogastronomia trentina. Passeggiando tra le varie casette in legno potrete immergervi appieno nella magia del Natale.
Il Mercatino di Arco inoltre offre sempre ai propri visitatori un programma ricco di interessanti eventi per tutta la famiglia come lo spettacolo pirotecnico, spettacoli di strada, fuochi d’artificio, la fattoria degli animali, il trenino di Natale e molto altro. Inoltre, in questo periodo, il Parco Arciducale di Arco si trasforma nel Parco degli gnomi, infatti nell’Arboreto è possibile incontrare gli gnomi del Natale sotto forma di caratteristiche installazioni.
A Pergine: La leggenda narra che durante il periodo dell’Avvento giungessero a Pergine, dai monti circostanti, gnomi, elfi e fate per mettere in vendita addobbi natalizi, dolci e giocattoli ed è proprio grazie a questa leggenda che il simbolo del Mercatino di Natale di Pergine è un simpatico gnomo minatore. Oggi gli stand del Mercatino di Natale rallegrano il centro storico di Pergine con le loro luci e decorazioni natalizie, con una golosa offerta enogastronomica, con oggetti d’artigianato e idee regalo. Oltre alle casette in legno non può mancare un ricco programma di spettacoli e laboratori per bambini, sfilate dei spaventosi krampus, musica, concerti e fuochi d’artificio. Divertimento assicurato per tutta la famiglia.

mercatini di Natale del Trentino


In cerca di un alloggio straordinario per una vacanza alla scoperta dei mercatini di Natale del Trentino?

Noi vi consigliamo il Grand Hotel Imperial a Levico Terme, inaugurato nel 1900 e una volta privilegiata residenza estiva della famiglia imperiale austriaca che ha attirato molti ospiti illustri dei circoli aristocratici e finanziari. Poi c’è l’ Historic hotel La Stua a Cavalese, dove stupirsi tra arredi pregiati e mobili di rara bellezza, stubi cinquecentesche, pietre secolari, quadri antichi e preziose sculture, camini aperti, stufe di maiolica, che rendono questo Hotel una vera e propria Dimora Storica. Immersa nel verde della collina di Trento, c’è poi Villa Madruzzo, che offre ai propri ospiti tutti i comfort di un moderno hotel quattro stelle, in un’atmosfera di grande quiete e tranquillità. E infine Villa di Campo, dimora storica a Comano Terme dove lo charme è sinonimo di semplicità ed autenticità: un luogo senza tempo, caratterizzato da ambienti e stanze dove rilassarsi completamente e da un gourmet ricercato e raffinato.

6 dicembre 2017  |  categoria: Dimore D'Epoca, Itinerari nelle Dimore

Lascia un commento